DEBUTTO ALL’OPÉRA DI MONTE CARLO

con 1 commento

11 Giugno 2016: l’esperta bacchetta del M° Gioele Muglialdo – ormai riconosciuto come uno dei direttori più preparati ed autorevoli nella tecnica della ‘sincronizzazione’ tra musica e immagini – terrà a battesimo la prima esecuzione di “Metropolis” all’Opéra di Monte Carlo.

opera-de-montecarlo-salle-garnier11 Giugno 2016
Opéra de Monte-Carlo | Salle Garnier
METROPOLIS
Gioele Muglialdo, direttore d’orchestra
Orchestra Filarmonica di Monte Carlo
In collaborazione con Archives Audiovisuelles de Monaco

L’11 Giugno 2016, l’esperta bacchetta del M° Gioele Muglialdo terrà a battesimo la prima esecuzione di “Metropolis” all’Opéra di Monte Carlo, che si annuncia come un grande evento dedicato ad uno dei massimi maestri del cinema, Fritz Lang, del quale proprio quest’anno ricorrono i 40 anni dalla scomparsa.

La manifestazione, realizzata con la collaborazione dell’ Archives Audiovisuelles de la Principauté de Monaco, non poteva quindi che alzare il sipario proprio con “Metropolis”, l’opera cardine della produzione di Lang, un vero e proprio cult della storia della settima arte e, come tale, un evergreen nel vero senso della parola.

Il M° Muglialdo, ormai riconosciuto in Italia e all’estero come uno dei direttori più preparati ed autorevoli nella tecnica della ‘sincronizzazione’ tra musica e immagini dei soundtrack d’autore, farà il suo debutto in terra monegasca proprio alla Salle Garnier, con la prestigiosa Orchestra Filarmonica di Monte Carlo, riproponendo la sua interpretazione della sensazionale partitura sinfonica di Gottfried Huppertz nata, fotogramma per fotogramma, in simbiosi con le indimenticabili immagini che ci raccontano la storia di Freder e Maria, sullo sfondo di una città del futuro, presagita come in una sfera di cristallo, nel 1927.

L’impegno di Monte-Carlo si innesta sulla scia dei grandi successi ottenuti di recente sia proprio con lo stesso “Metropolis” all’Auditorium Toscanini con l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai di Torino, sia in Germania con altri eventi cinematografici con musica diretta dal vivo, come “Deutschland von Oben”, eseguito presso la Liederhalle di Stoccarda nel 2014 e nel 2015 al Gasteig di Monaco di Baviera con i Münchner Symphoniker.

Cerca info sull’evento nel sito dell’ OPMC

Vedi Metropolis sulla locandina della Stagione 2015-16 (Pag. 26)

Una Risposta

  1. Antonio Amato
    | Rispondi

    Un grande e sublime pianista. Eclettico direttore d’orchestra. Meritevole di attenzione anche ai grandi Teatri Italiani. Complimenti sarà come al solito un grande successo.

Lascia una risposta