Costata quasi quattro milioni di dollari, la versione del 1925 di Ben-Hur è ampiamente considerata il film muto più costoso mai realizzato. Situato nel tempo di Cristo, il film racconta la storia del principe ebreo, Ben-Hur, che si imbarca in un viaggio che lo conduce attraverso il tradimento, la schiavitù, la battaglia, la vendetta d'amore e la rivelazione cristiana. 

ben-hur

La prima travagliata produzione è stata abbandonata a metà e Metro Goldwyn Mayer ha intrapreso una nuova con un nuovo direttore. La spettacolare battaglia navale, per la quale le galee romane in scala sono state costruite in cantieri italiani, avrebbe portato a perdite reali di alcune comparse coinvolte nelle scene più pericolose. Il Circo Massimo, dove è stato girato il celebre corsa delle bighe, è stato ricostruito a Hollywood da 800 uomini in oltre quattro mesi di lavoro.
Le scene Technicolor sono state considerate perse fino al 1980, quando la Turner Entertainment (che nel frattempo aveva acquisito i diritti per il film) ha trovato le sequenze cruciali in un archivio di film cecoslovacco: ritrovamento che ha consentito un restauro che comprende le tinte di colorazione e sezioni in Technicolor, impostate per assomigliare alla versione teatrale originale.
La nuova colonna sonora, appositamente composta da Carl Davies è stata eseguita per la prima volta con grande successo a Londra nel 1987: l'enorme partitura wagneriana, che prevede una grande orchestra con organo, unisce gli elementi romantici-melodrammatici e religiosi del dramma.

Regia: Charles Brabin e Fred Niblo
Musica: Carl Davis (1987)
Scritto da: June Mathis, Carey Wilson, Bess Meredyth, Katharine Hilliker, H.H. Caldwell
Basato su: "Ben-Hur: A Tale of the Christ" di Lew Wallace
Protagonisti: Ramon Novarro, Francis X. Bushman, May McAvoy, Betty Bronson
Genere: epico, storico, drammatico
Paese: USA
Anno: 1925
Durata: 141'

Organico orchestra pdf
Suite dalla colonna sonora
La corsa delle bighe: the making of

Richiedi info e dati tecnici: info@gioelemuglialdo.it