CINEMA PARADISO

con Nessun commento

Gioele Muglialdo sul podio dell’Orchestra Sinfonica di Stato di Thessaloniki sarà interprete, il 10 Novembre 2017, di un programma dedicato alle colonne sonore più imponenti della cinematografia mondiale, autentiche perle della musica da film greca e italiana: Manos Hadjidakis, Nino Rota, Ennio Morricone.

Nel 2006 Nicos Kypourgos dedicò un “omaggio” a Manos Hadjidakis, con una composizione intitolata “Sweet Suite”, basata su temi di nove delle quasi settantacinque colonne sonore del grande compositore che costituiscono la sua poderosa opera musicale per il cinema. La TSSO (Thessaloniki State Symphony Orchestra) registrò “Sweet Suite” insieme ad un altro lavoro di Kypourgos (‘Film Suite No.1”) in un interessante CD edito dalla EMI nel 2015.
Il programma del concerto continua con la musica cinematografica di due grandi compositori italiani, Nino Rota ed Ennio Morricone, la cui musica ha suggellato veri e propri ‘classici’ del cinema, ovvero capolavori come Il Padrino, La dolce vita, Nuovo Cinema Paradiso, Gli Intoccabili ecc.

10 Novembre 2017 | ore 21
Thessaloniki Concert Hall | Salonicco, Grecia
CINEMA PARADISO
Grandi colonne sonore di compositori greci e italiani
Thessaloniki Symphony Orchestra
Gioele Muglialdo, direttore

In collaborazione con il Thessaloniki Film Festival e Thessaloniki Concert Hall

 

Programma:

Nikos Kypourgos: SWEET SUITE – basata su temi di Manos Hadjidakis:
Greece, land of dreams / Blue / The 300 Spartans / Lost dreams / Sweet movie / Free diving / Never on Sunday / Honeymoon / America America

Nino Rota: Amarcord / La Strada / La dolce vita / Le notti di Cabiria
Nino Rota/E. Morricone: Il Padrino
Ennio Morricone: C’era una volta in America / Nuovo Cinema Paradiso / Gli Intoccabili

 

Manos Hadjidakis […] nel 1960 vinse il Premio Oscar per la miglior canzone con il brano Ta pedia tou Pirea (I ragazzi del Pireo) tratto dal film Mai di domenica diretto da Jules Dassin e con la partecipazione di Melina Mercouri facendo conoscere con larghissimo anticipo dal successivo Zorba il greco con le musiche del più noto Mikis Theodorakis oltre i confini della angusta Grecia un’identità musicale particolarmente interessante e piena di affettività popolare. Una della colonne sonore più imponenti e belle della cinematografia mondiale è la partitura che egli ha composto per il film di Elia Kazan America America, in Italia noto come Il ribelle dell’Anatolia del 1963, un esempio raro di originalità melodica e compositiva che si fonde con la realtà affettiva interna dei personaggi in ogni sequenza di questa epopea cinematografica.

Leggi  la biografia di Manos Hadjidakis  

Vedi l’annuncio sul sito della Thessaloniki Concert Hall

Leggi l’articolo su www.colonnesonore.net

Lascia una risposta