VERDI – WAGNER,
Due geni opposti che si sono sempre ignorati

con Nessun commento

Nel 2013 ricorre il bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi (1813-1901) e di Richard Wagner (1813-1883). Due compositori, più simili di quanto si creda, che segnarono una svolta nella storia dell’opera ottocentesca. Sotto questo profilo Verdi e Wagner si equivalgono, poiché tutti e due chiesero ai cantanti di adeguarsi a nuove esigenze espressive. La rivoluzione innescata dai compositori non solo si è compiuta loro viventi, ma ha dato vita a un rinnovamento la cui portata è tuttora compresa e attuata.

Il ciclo di tre conferenze concerto si pone l’obiettivo di affrontare le tematiche sopra citate, e di rendere omaggio ai due geni che in linea con le aspirazioni del movimento romantico, sentirono l’esigenza di rinnovare il mondo del melodramma, nei suoi vari aspetti: formale, scenico, strumentale.

wagner-verdi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

9 Dicembre / ore 21:00
Auditorium della Fondazione Piacenza e Vigevano
Piacenza, Via Santa Eufemia 13
Wagner: Wesendonk Lieder
Verdi: 4 Arie da camera
Adelisa Tabiandon, soprano
Gioele Muglialdo, pianoforte
Relatore: Fabrizio Dorsi

muglialdo-tabiandon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *