“PSYCHO”

con Nessun commento

Per la prima volta a Pamplona, in questa proiezione, la colonna sonora originale di Bernard Herrmann sarà eseguita dal vivo dall’ Orquesta Sinfonica de Navarra diretta dal maestro Gioele Muglialdo.

“..Da quasi quarant’anni Psyco è sinonimo di “suspance”: questa esperienza sinfonica al cinema presenta le nuove abbaglianti stampe 35 millimetri di alcune delle scene più belle di tutti i tempi. La colonna sonora – che culmina sulle note agghiaccianti dei violini nella scena della doccia – è tra le più memorabili della storia del cinema”.

Se questa famosa scena sembra indimenticabile, aspetta di ascoltarla con 40 musicisti sul palco…!

19.01.2018 | ore 20:30
Auditorio Baluarte
Pamplona, Spagna
“PSYCHO” – proiezione del film con musica dal vivo
Regia di Alfred Hitchcock
Musica di Bernard Herrmann
Orquesta Sinfonica de Navarra
Gioele Muglialdo, direttore
(In collaborazione con IMG Artists)
In cooperazione con la Filmoteca de Navarra

Il cine-concerto PSYCHO sarà l’evento di punta del “Festival Pamplona Noir” (Festival Pamplona Negra): l’Auditorio Baluarte di Pamplona ospiterà infatti per il quarto anno consecutivo questo Festival dedicato alla letteratura e al cinema ‘Noir’.
Saranno in totale cinque giorni di intrighi e di crimini (dal 16 al 20 gennaio) che ruoteranno intorno al mondo del romanzo e il cinema nero, ma anche intorno ad altre discipline legate al ‘noir’: le serie televisive, la musica, la gastronomia e il fumetto. Sarà un punto d’incontro tra scrittori e lettori, tra scrittori, registi e spettatori: tra i ‘creatori’ e il pubblico.
Al Festival parteciperanno alcuni dei migliori scrittori della Spagna: Alicia Giménez Barlett, Marcelo Lujan, Alexis Ravelo, Susana Hernandez, Jordi Ledesma, Eugenio Fuentes, Nieves Abarca, Carmen Moreno, Vladimir Hernandez, Aro Sainz de la Maza e Antonio Altarriba, cui si aggiungono anche altri grandi scrittori che hanno preso parte a precedenti edizioni, come Carlos Zanon, Victor Albero, Berna González Harbor, David Llorente, Dolores Redondo e Juan Ramón Biedma.
Tornerà un’ indiscutibile sezione del Festival: “La scena del crimine’, che coinvolgerà tre grandi professionisti che hanno a che fare ogni giorno con il crimine: il legale Paco Etxeberria, il capo della polizia giudiziaria Javier Molinera e criminologo Vicente Garrido.
Da non perdere gli appuntamenti con la settima arte, primo fra tutti la proiezione di Psycho di Hitchcock, con performance dal vivo della colonna sonora di Bernard Herrmann eseguita dall’Orchestra Sinfonica di Navarra diretta dal M° Gioele Muglialdo. Seguiranno altri tre appuntamenti con alcuni tra i più spaventosi serial assassini per il grande schermo: M. The Vampire of Düsseldorf, The Bait e The Silence of the Lambs.
Il Festival ripianifica anche il laboratorio letterario, questa volta per mano dell’ultimo vincitore del Premio Hammett, Marcelo Lujan; per la prima volta ci sarà una masterclass di Alexis Ravelo aperta al pubblico, e un laboratorio di giovani Comic tenuto da uno dei migliori scrittori di fumetti del momento, Antonio Altarriba.
In programma anche due conferenze. Inoltre ci saranno due tavole rotonde, dal titolo “Aassassini di carta- tre scrittori, tre modi per capire e costruire alcuni degli assassini più interessanti della letteratura nera di oggi”, e “Ell@s también leen” (Anche loro leggono), in cui il pubblico sarà in grado di sapere ciò che legge. scrittori di genere noir e cosa stanno cercando in un romanzo nero.
Durante il festival, la sala principale di Baluarte fungerà anche da sala espositiva e ospiterà lo spettacolo ‘Pulp Fiction. Le copertine del crimine “, un viaggio attraverso i decenni della creazione artistica parallela alla nascita del genere nero, con illustrazioni create da quegli artisti.

Vedi la news sul sito di Baluarte
Leggi l’articolo originale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *